Il Museo Cabriniano

Questo Museo costituisce il primo e l’unico Museo Cabriniano dedicato a S. Francesca Cabrini, in Italia.

Il Museo rappresenta perciò un punto di riferimento nazionale e internazionale per gruppi di pellegrini e visitatori italiani e stranieri che riconoscono in Francesca Cabrini una grande figura di italiana e di Santa che ha speso la sua vita in favore degli Emigranti.
Per il territorio Lodigiano è fondamentale la sua figura essendo l’unica Santa Lodigiana la cui personalità è oggetto di studio presso gli istituti scolastici che inviano alunni ed alunne ogni anno per ricerche e studio e presso le numerose Parrocchie interessate a presentare a giovani ed adulti una testimone significativa non solo dal punto di vista spirituale, ma anche dal punto di vista umano e sociale.



Il Museo Cabriniano di Codogno è in stretta relazione con i cosiddetti “Luoghi Cabriniani” del Lodigiano: Sant’Angelo Lodigiano, dove si può visitare la Casa Natale della Santa; Livraga e Vidardo, luoghi anch’essi storicamente riferiti all’infanzia e all’adolescenza di Francesca Cabrini.



Il Museo Cabriniano di Codogno è anche in stretta relazione con i Santuari dedicati a S. F. Cabrini, a New York, Chicago (attualmente in rifacimento) e Denver negli Stati Uniti, e ad altre importanti zone del sud-America.

Vari progetti si stanno ancora sviluppando intorno al detto Museo: un sito on-line e altri programmi che mirano a svilupparne la conoscenza.

Il Museo è stato completamente rinnovato, ampliato e ristrutturato.
Sul piano contenutistico va sottolineato che il Museo comprende:
- Un ampio salone contenente, abiti e oggetti appartenuti a Santa Francesca Cabrini, lettere originali, omaggi e ricordi di viaggio. In particolare il Santo Bambino Missionario, miracoloso, particolarmente cercato e amato dai visitatori.
- La Camera da letto di Santa F. Cabrini, perfettamente conservata come era originariamente con suppellettili (scrivania, sedia, letto, tavolino e cassettone) appartenute alla Santa.
- Il Cenacolo Cabriniano, dove S. F. Cabrini formava le Missionarie (con vetrina e documenti antichi della Congregazione).
- Due altri ampi corridoi contenenti vetrine con esposizione di oggetti e documenti antichi inerenti alla vita della Chiesa (Bolle pontificie, autografi ecc.) e a S. F. Cabrini.




Parte integrante del Museo di Codogno è la Chiesa del Tabor con altare dedicato a S. Francesca Cabrini dove viene custodita la preziosa reliquia del Cuore di Madre Cabrini.



Attiguo al Museo, c’è anche una Mostra Oggettistica e Fotografica della Missione Cabriniana ieri e oggi (con oggetti del 1800, fotografie e ricordi di viaggio delle Missionarie).

L’intero Museo copre una superficie di: mq. 297,10

Per saperne di più sul Museo visitare il sito:
www.museocabrinianodicodogno.it